Istituto Comprensivo Copuana - Giarratana (RG)
Martedì, 23 Aprile 2013 19:08 Serena Maltese

I Desaparecidos: ma chi sono?

In classe, mentre studiavamo l'America Latina, abbiamo sentito parlare di "desaparecidos", un termine che ci ha incuriosito e ci ha spinto ad effettuare delle ricerche per capire con precisione a chi si riferisce.

L'espressione desaparecidos, letteralmente "persone fatte scomparire" in spagnolo, si riferisce alle persone che furono arrestate per motivi politici, o anche accusate di avere compiuto attività "anti governative" dalla polizia dei regimi militari argentino, cileno e di altri paesi dell'America Latina e delle quali si persero le tracce. Tra il 1976 e il 1983, in Argentina, sotto il regime della Giunta militare,scomparirono fino a 30.000 dissidenti o sospettati tali su 40000 vittime totali. Tipico di questo fenomeno fu la segretezza con cui operarono le forze governative; i sequestri avvenivano spesso di notte e in genere senza testimoni, spesso le autorità non fornivano ai familiari la notizia degli arresti. Della maggioranza dei desaparecidos non si seppe mai nulla e solo dopo la caduta del regime militare e della reintegrazione della democrazia, con la pubblicazione del rapporto Nunca Mas, che permise la ricostruzione di una parte degli avvenimenti e fu possibile conoscere che molti degli "scomparsi" furono detenuti in campi di concentramento,torturati e assassinati segretamente e poi spesso gettati nell'Oceano Atlantico o nel Rio de la Plata con i cosiddetti "voli della morte". In Cile durante la dittatura del generale Augusto Pinochet gli scomparsi furono circa 38000. Pinochet prese il potere l'11 settembre 1973 rovesciando Salvador Allende, il presidente eletto, il quale si suicidò nel palazzo presidenziale. Dal giorno del golpe, il regime pinochetista cominciò una durissima repressione. Da quella data assume il titolo di "Capo Supremo della Nazione", poi ufficializzato in Presidente del Cile. Una volta al potere, Pinochet governò con pugno di ferro. La tortura contro i dissidenti era pratica comune, sia per avere informazioni, sia come metodo per suscitare terrore, in modo che, se un oppositore fosse stato rilasciato, non avrebbe più avuto la forza di impegnarsi politicamente. Molte delle persone sequestrate, a differenza di quanto successe in Argentina, furono poi rilasciate dopo tanto tempo di detenzione, ma costrette all'esilio o all'isolamento sociale e politico.

Ultima modifica Martedì, 23 Aprile 2013 19:31

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Il tuo indirizzo email non sarà visibile.
Il codice HTML non è permesso.

Meteo
Meteo Sicilia
Scrittori di classe

Scrittori di classe

In questo spazio pubblicheremo a puntate i lavori che hanno prodotto gli studenti che hanno partecipato al concorso "Scrittori di Classe".
Un concorso letterario originale ed entusiasmante, rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutta Italia. Con questo ambi...

Commenta

Il giardino di Alice

Il giardino di Alice

Questo libro scritto da Laura Harrington parla di una ragazza di 15 anni di nome Alice.
Lei è la tipica adolescente , ha battibecchi con la madre.
C'è una persona con cui Alice si trova a suo agio , gli può raccontare tutto , è il padre Matt .
Suo padre gli ha insegnato come potare...

Commenta

Quando gli albanesi eravamo noi

Quando gli albanesi eravamo noi

In queste settimane in cui tanto si parla di immigrazione e delle problematiche sociali che essa implica anche nella nostra nazione che in pratica è la frontiera sud dell'Europa, con il prof. di Lettere abbiamo dedicato alcune lezioni per riflettere su questa importante tematica.
Tra le altr...

Commenta

Binomio fantastico

Binomio fantastico

Altra divertentissima attività condotta durante gli ultimi appuntamenti del laboratorio condotto dalla Prof.ssa Corridore durante le ore del tempo prolungato della II A

Commenta

Vai con i limerik

Vai con i limerik

Durante l'ultimo incontro del rientro pomeridiano della classe II A e II B, la prof.ssa Corridore Rossella ha proposta agli studenti un classico della scrittura creativa: i limerik. Ecco il risultato

Commenta

Crostata al cioccolato e fragole

Crostata al cioccolato e fragole

La crostata al cioccolato e fragole è un dolce goloso preparato con guscio di pasta frolla al cacao farcita con vellutata crema pasticcera e fette di fragola. Cioccolato e fragole in questa torta formano un dessert fresco ideale per concludere un pranzo o una cena. È una ricetta molto facile pron...

Commenta

Pizza di Pasqua

Pizza di Pasqua

Pizza di Pasqua
Ingredienti
• 3 uova grandi
• 450 gr di zucchero
• 180 gr di uva sultanina
• 1 bicchierino di rum
• 125 ml di acqua per sciogliere il lievito
• 50 gr di margarina
• Circa 1 kg di farina 00
• 125 gr di lievito di birra
• La scorza d...

Commenta

Palma Dubai

Palma Dubai

Palma Dubai
Lo sceicco volendosi arricchire ancora di più finanziò per la costruzione delle isole a forma di palma e ne fece tre e la quarta isola fu a forma di mondo.
Le Isole delle Palme sono situate al largo della costa degli Emirati Uniti Arabi , nel Golfo Persico e incrementeranno ...

Commenta

Miami: città da vivere

Miami: città da vivere

Miami è una città di 404.048 abitanti (5.400.000 nell'area metropolitana) degli Stati Uniti d'America, capoluogo della Contea di Miami-Dade.
Considerando unicamente il numero di abitanti che si trovano all'interno dei suoi confini amministrativi, è la seconda città della Florida, ma l'area u...

Commenta

Intervista ai nonni sulla festa di Sant'Antonio a Giarratana

Intervista ai nonni sulla festa di Sant'Antonio a Giarratana

Gli alunni delle classi IV della scuola Primaria di Giarratana ,sotto la guida della maestra Assunta Liali, nell'ambito del progetto Beni Culturali ed ambientali, hanno fatto uno studio sulle feste e tradizioni religiose del paese ed in occasione della festa di Sant'Antonio Abate hanno fatto dell...

Commenta

Turiddu Elia: la medicina, la storia, il desiderio di sapere e poi consigli preziosi

Turiddu Elia: la medicina, la storia, il desiderio di sapere e poi consigli preziosi

Oggi abbiamo intervistato il medico "storico" che esercitava la sua professione a Giarratana, Salvatore Elia.

Commenti (1)

Andiamo a quel paese

Andiamo a quel paese

Andiamo a quel paese
REGIA: Salvo Ficarra, Valentino Picone
CAST: Salvo Ficarra, Valentino Picone, Tiziana Lodato, Lily Tirrinnanzi, Fatima Trotta, Ludovico Caldarera, Mariano Rigillo, Francesco Paolantoni, Nino Frassica, Maria Vittoria Martorelli
ANNO: 2014
DURATA: 90 minuti<...

Commenta

Maleficient

Maleficient

MALEFICENT
Titolo originale:
Maleficent
Anno:
2014
Nazione:
Stati Uniti d'America
Distribuzione:
Walt Disney Pictures
Produzione:
Walt Disney Pictures
Durata:
97 min
Data uscita in Italia:
28 maggio 2014
Genere:
avven...

Commenta

La casa respira con gli alberi

La casa respira con gli alberi

Una piccola giungla nel cuore di Torino. Questi edifici, divisi in 63 appartamenti, tutti diversi fra loro che somigliano più a case sull' albero che a palazzi di una città, sono stati realizzati dal progetto "25 verde".

Commenta

Avorio,per un anno vietata l’importazione in Cina

Avorio,per un anno vietata l’importazione in Cina

La Cina ha firmato la convenzione internazionale sul commercio delle specie in pericolo,ma secondo gli ambientalisti Pechino resta il più grande consumatore di avorio illegale.

Commenta